Spostamento dei lavoratori 24 ore del personale di custodia

Il 25 novembre mentre si proseguiva la discussione preliminare sul rinnovo, per il momento della sola parte normativa del Contratto Integrativo di II livello, il Dott. Ruberti ha sollevato al tavolo la questione di un eccesso di lavoratori di 24h nel settore della custodia su alcuni turni e di un minor numero su altri, rendendosi da subito disponibile a sottoscrivere un accordo incentivando tali spostamenti. Il giorno 4 dicembre 2015 è stata sottoscritta, una fase di sperimentazione a partire dal 14 dicembre 2015 al 28 febbraio 2016 in cui sarà richiesto al personale su base volontaria di coprire turni di servizio al di fuori del proprio gruppo sostitutivo/museo di assegnazione. Tale sperimentazione sarà avviata solo se il reperimento (che scadrà il 10 dicembre) raggiungerà almeno il 15% di adesioni. Solo in caso di mancato raggiungimento della percentuale indicata le parti si rincontreranno per individuare altre possibili soluzioni. Qualora il lavoratore manifesti la disponibilità ad essere assegnato in altre sedi, l’Azienda erogherà l’indennità di disagio pari a € 3,70 per ogni turno di lavoro svolto al di fuori delle proprie sedi di assegnazione.

Social Network

accordi sindacali

                accordi sindacali

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

newsletter sindacale

newsletter sindacale