Lettera CISL su convocazione tavolo “Notte dei Musei”

Questa Organizzazione, in ricevimento della lettera aziendale del 7 maggio u.s., nella quale veniva comunicato l’evento “Notte dei Musei” per il 19 maggio e la volontà dell’applicazione dell’accordo del 2014, il giorno 8 maggio invia una propria lettera nella quale esplica la necessità di addivenire ad un nuovo accordo che preveda degli elementi di novità e pertanto chiede la convocazione del tavolo sindacale. Lo stesso giorno con nuova lettera aziendale riceve risposta negativa e a cui segue il 9 maggio nota aziendale indirizzata a tutte le OO.SS. dove si riporta la volontà a procedere con l’applicazione dello stesso datato accordo.
Lo stesso giorno, a seguito di tale posizione aziendale, la scrivente invia una nuova lettera dove apre formalmente una vertenza sindacale, annunciando dettagliatamente le motivazioni e di conseguenza iniziando ufficialmente lo stato di protesta dei lavoratori e a cui seguono diversi comunicati al personale che ben evidenziano il protrarsi della contestazione e l’invito all’Azienda a dare un risconto economico migliorativo, entro il fine settimana (tempo ultimo fissato dall’Azienda per le adesioni del personale all’evento in questione), allo scopo di riconoscere quanto opportuno alla professionalità dei lavoratori e di conseguenza limitare il livello conflittuale, limite superato il quale la protesta si protrarrà sino al giorno dell’evento e secondo le modalità legittime indicate nella comunicazione e coerenti con la normativa vigente.
Il giorno 10 maggio, dopo l’evidente riscontro dell’assenza della quasi totalità delle adesioni all’evento e pertanto della partecipazione attiva e determinate dei lavoratori alla protesta, questa Organizzazione, a ragione della propria vertenza sindacale in atto, viene convocata per le vie brevi per il giorno successivo. L’11 maggio durante il confronto relativamente alle motivazioni e alle rivendicazioni ben espletate nella corrispondenza intercorsa con l’Azienda e con i lavoratori, si è inteso ragionevolmente avanzare alcune proposte per un accordo migliorativo a favore del personale coinvolto, al fine di mettere fine allo stato vertenziale ricevendo quanto ritenuto doveroso. L’Azienda, nella persona dell’Amministratore Delegato, dopo un confronto abbastanza sostenuto ha preso atto della vertenza CISL e di conseguenza della quasi totale ed unanime protesta dei lavoratori e si è resa disponibile ad una risoluzione della controversia, che però sarebbe dovuta avvenire entro i termini posti dalla scrivente ed espletati all’interno della vertenza stessa (il fine settimana), e su questo si era ricevuta debita rassicurazione, proprio affinché i lavoratori potessero ricevere riscontro quanto prima. L’Azienda, ha fatto seguire, su ulteriori solleciti, il giorno 12 maggio, una convocazione del tavolo sindacale oltre i tempi stabiliti, ovvero per il giorno lunedì 14 maggio p.v..
Nonostante i tempi non rispettati, questa Organizzazione si è resa comunque disponibile all’incontro, tra l’altro annullando degli impegni importanti assunti da tempo, ma a distanza di qualche ora l’Azienda ha nuovamente posticipato i tempi spostando l’incontro al 17 maggio, ovvero a soli due giorni dall’evento “Notte dei Musei”. Si ritiene tale condizione insostenibile, perché non solo mancante di considerazione dello stato di protesta dei lavoratori che fin dal primo giorno, per tramite della CISL, hanno chiaramente espresso la propria posizione, ma anche non garante degli obblighi normativi che la protesta, come annunciato, dovrà manifestarsi anche con sit-in/presidi e che pertanto prevede una tempistica di legge.
Per tali motivi si chiede che la convocazione del tavolo debba avvenire entro il tempo massimo di lunedì 14 maggio p.v. e se qualche altra Organizzazione Sindacale non fosse disponibile si sforzi e si organizzi nel rispetto dei lavoratori, se pur fosse con un solo suo rappresentante, altrimenti si provveda ad confronto anche a mezzo telefonico o a scambio di email, ma l’importante che si concluda entro tale termine oltre il quale questa Organizzazione si sentirà legittimata a portare avanti il proprio stato vertenziale.

Scarica la Lettera CISL

————-

——————————-

Social Network

accordi sindacali

                accordi sindacali

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

newsletter sindacale

newsletter sindacale