Rinnovo CCNL: totale assenza della delegazione trattante di Federculture

Comunicato unitario CGIL FP, CISL FP, UIL FPL, UIL PA del 22/12/2015 ai lavoratori e lavoratrici CCNL Federculture.

Ieri, 21 dicembre 2015 si è svolto un incontro fra le OO. SS.  e Federculture.

La riunione, che poteva essere decisiva per risolvere l’accordo sulle collaborazioni e definire i parametri fondamentali per il rinnovo del CCNL scaduto il 31/12/2009, si è svolta in un clima surreale per la totale assenza della delegazione trattante di Federculture. Le OO. SS. si sono quindi trovate al tavolo un inviato di Federculture senza alcun potere negoziale e perciò impossibilitato a definire un accordo valido, nonostante sul tavolo fossero presenti sia le proposte sindacali che quelle di Federculture; le differenze sostanziali, ormai molto ridotte, riguardano ad esempio la la possibilità di un anticipo sui futuri miglioramenti contrattuali, la percentuale di incremento sul tabellare e le quote minime da destinare alla contrattazione aziendale. Questa situazione, prima ancora che un atteggiamento di mancanza di rispetto nei confronti delle OO. SS., è un vero e proprio schiaffo ai propri lavoratori che da anni lavorano con dedizione, pur aspettando una soluzione contrattuale ai problemi economici che li attanagliano. Le aziende principali, che irresponsabilmente non vogliono rinnovare il contratto, contano sul fatto che la buona volontà dei lavoratori e delle lavoratrici e delle OO. SS. sia infinita. Atteso che non è più possibile abusare del senso di responsabilità e abnegazione dei lavoratori, abbiamo inviato una richiesta di incontro urgente al Presidente di Federculture confidando nella volontà della controparte di continuare il negoziato, ma qualora dovesse restare senza risposta valuteremo assieme le iniziative da intraprendere per sbloccare una situazione non più sostenibile.

Roma, 22 dicembre 2015

Social Network

accordi sindacali

                accordi sindacali

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

newsletter sindacale

newsletter sindacale