Rinnovo Federculture: incontro del 15 marzo 2016

In data odierna si è svolto presso la sede nazionale di Federculture l’incontro programmato per la chiusura del rinnovo del CCNL delle aziende che lo applicano.
Abbiamo purtroppo dovuto registrare l’impossibilità di arrivare alla completa definizione del CCNL a causa della posizione manifestata da una delle aziende più significative (Lazio Crea) di non dare corso agli impegni assunti nel verbale di accordo del 30 dicembre 2015, in particolare sul non riconoscimento delle partite economiche già definite ( Una Tantum e incremento contrattuale).
Questa impostazione, corroborata dalla posizione inconcepibile della Regione Lazio, ha reso di fatto impossibile il prosieguo del confronto ma non inficia l’esigibilità degli istituti economici definiti nel verbale del 30 dicembre, che recita: “resta inteso che, in mancanza di rinnovo contrattuale nel termine del 15 marzo, la parte datoriale si impegna a riconoscere ai lavoratori rientranti nella categoria sindacale di Federculture, con la retribuzione di aprile 2016, un incremento tabellare a titolo di acconto, nella misura pari all’1,5% dei minimi tabellari attualmente in vigore con decorrenza 1/1/2016”.
A questo punto le parti, con l’obiettivo di pervenire alla sottoscrizione definitiva del CCNL, hanno deciso di riconvocarsi entro il mese di aprile, riservandosi nel frattempo di avviare le opportune verifiche e/o azioni ritenute necessarie.
Del prosieguo vi terremo costantemente informati.

Roma, 15 Marzo 2016

Social Network

accordi sindacali

                accordi sindacali

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

newsletter sindacale

newsletter sindacale