Zètema è iniziato il Toto nomine

Da quanto affermato ieri dal vice sindaco Luca Bergamo, conseguentemente al bando pubblico sui Consigli di  Amministrazione delle Azienda Partecipate, a riguardo della nostra realtà di Zètema sono arrivate circa 300 candidature e l’Amministrazione Comunale si sta impegnando ad esaminarle in questi giorni una per una con l’obiettivo di avere un Consiglio composto da persone competenti e con la capacità intellettuale che serve per gestire un’azienda così delicata come la nostra.

Questo è quanto anche noi confidiamo che possa avvenire e perciò vi invitiamo a non credere ai possibili nominativi che sono apparsi con insistenza su qualche quotidiano, sulla figura che sostituirà il dott. Ruberti nella carica di Amministratore Delegato.

Così come riportato anche ieri da una Agenzia Stampa su quanto dichiarato dallo stesso Bergamo ai giornalisti a margine della conferenza di presentazione della stagione teatrale del Globe Theatre, il meccanismo che la Giunta pentastellata ha deciso di adottare, quando ci sono Consigli di Amministrazione che raggiungono naturalmente la fine del loro mandato, così come avvenuto nella nostra realtà, è quello di rendere pubblica la scadenza e di rivolgersi quindi alla cittadinanza per chiedere alle persone di candidarsi.

Relativamente invece al Premio di Produzione, che in genere ogni anno è discusso in questo periodo, vi è da dire che non è ancora stato possibile affrontare la contrattazione al tavolo sindacale in quanto, come sappiamo, questo è strettamente correlato all’approvazione del bilancio che, per le motivazioni che ben conosciamo, è slittato al prossimo 13 giugno.

Il problema che ne deriva è che conseguentemente all’approvazione del bilancio, decadrà anche la carica di Presidente ed Amministratore Delegato, fatto, puramente tecnico, che porterà all’impossibilità di poter incontrarci con il dott. Ruberti al tavolo sindacale, per poter quindi definire il Premio nell’immediato.

La rassicurazione che abbiamo ricevuto è la certezza che la cifra corrispondente al Premio di Produzione, così come quella relativa alle Valorizzazioni di cui all’art. 64ter del Contratto Nazionale, sono state accantonate e saranno quindi, previa contrattazione sindacale, immediatamente utilizzabili dal nuovo Amministratore Delegato che, confidiamo, venga subito nominato dall’Amministrazione.

La nostra speranza è, almeno per quanto riguarda l’elargizione del Premio, che questo possa avvenire prima delle ferie estive, in quanto ben sappiamo che ciò rappresenta l’aspettativa di tutti i dipendenti e perfettamente in linea con quanto avvenuto sempre nel corso degli anni.

Crediamo che mantenere questo impegno potrà rappresentare per il nuovo Amministratore Delegato che verrà, un’ottima occasione per porsi nel migliore dei modi con la nostra realtà sindacale e in più in generale con tutto il personale.

———————————–

———————————–

Social Network

accordi sindacali

                accordi sindacali

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

newsletter sindacale

newsletter sindacale