Che fine ha fatto il premio di produzione?

Si ritiene scandaloso che l’Azienda non si preoccupi di come la situazione pandemica abbia già di per sé influito pesantemente sulle condizioni economiche dei lavoratori e delle proprie famiglie, da essere, prima, ancor più aggravata dalla mancata erogazione dell’Azienda dei buoni pasto al personale in lavoro agile (al contrario di come invece ha proceduto Roma Capitale e le altre Partecipate) e poi, dalla mancata discussione sul Premio di Produzione, ignorando che il personale si aspetta invece di poter contare su tale cifra economica per il periodo di ferie. Inutile ricordare come tutte le altre Partecipate che adottano il CCNL Federculture abbiano già proceduto a definire un accordo.

Leggi tutto il comunicato 👉 lettera cisl_priorità discussione premio di produzione

Social Network

accordi sindacali

                accordi sindacali

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

newsletter sindacale

newsletter sindacale