Come già preannunciato il 16 dicembre si è tenuto presso la sede nazionale di Federculture un ulteriore incontro con la rappresentanza datoriale al fine di definire alcuni punti utili alla ripresa del negoziato. In particolare la parte datoriale aveva rappresentato l’urgenza di addivenire ad un accordo stralcio in materia di collaborazioni stante l’approssimarsi della data del 31 dicembre p.v., mentre unitariamente, come le OO.SS., avevano chiesto, di sottoscrivere contestualmente un verbale con alcuni impegni, anche economici, per il prosieguo del negoziato sul rinnovo del CCNL.
A fronte di questa nostra disponibilità a definire con un accordo “a latere” la materia delle collaborazioni, ben comprendendo le ragioni dell’urgenza e non volendo arrecare danno alcuno ai tanti collaboratori, abbiamo dovuto registrare, ancora una volta, la chiusura della parte datoriale sulla nostra richiesta di erogare un seppur minimo incremento salariale a far data dal 2016, a favore dei lavoratori e delle lavoratrici che da oltre cinque anni attendono il rinnovo del CCNL. A questo punto, non essendo presente al tavolo l’intera rappresentanza datoriale, abbiamo ritenuto utile, per il senso di responsabilità che da sempre ha contraddistinto il nostro atteggiamento ai tavoli, chiedere alla controparte di valutare le nostre richieste confermano la nostra disponibilità a proseguire il confronto e restando in attesa di loro comunicazioni.
Sul prosieguo vi terremo tempestivamente informati.

Social Network

accordi sindacali

                accordi sindacali

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

RISULTATI ELEZIONI RSU 2015

newsletter sindacale

newsletter sindacale